Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
chiudi
Skip to content Skip to navigation menu
template_SIDEBAR_coop_salute_27022017.png

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Il gioco: a cosa serve?

 

Sin dai tempi più remoti e in tutte le culture il gioco è sempre stato considerato un'attività naturale e fondamentale per l'intrattenimento e la crescita. Svolge una funzione ricreativa, educativa, biologica e sociale ed è la principale attività del bambino nella sua prima infanzia. Esso non ha finalità utilitaristiche ed è un fenomeno spontaneo.
Attraverso il gioco il bambino comincia a comprendere il funzionamento degli oggetti e diventa consapevole del proprio mondo interiore e di quello esteriore.
Sia nel primo periodo di vita che nell'adolescenza, il gioco è fondamentale non solo per l'intrattenimento, ma anche per l'apprendimento diretto, l'educazione e la socialità.

Conosci le fasi di crescita del tuo bambino?

Le tappe della formazione del bambino attraverso il gioco sono quattro:

 

0 - 12 mesi

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Nel primo periodo di vita il bambino gioca con il proprio corpo e con quello della mamma, ma la sua attenzione è rivolta anche agli oggetti che lo circondano. Il bambino manipola il mondo circostante scuotendo un oggetto o battendo le mani e, gestendo i propri movimenti, si sente padrone del suo corpo ma anche del mondo. è importante in questo momento di crescita che si stimolino i sensi con colori, forme e suoni.

 

 

Quali giochi è consigliabile regalare in questa fascia d'età?

Per favorire lo sviluppo cognitivo del bambino, dalla nascita fino al compimento del primo anno le idee regalo possono orientarsi su giocattoli con caratteristiche educative e sollecitazioni sensoriali come, ad esempio, il libricino soffice, la palla colorata interattiva, i giochi di forme, il cubo attività o piccoli strumenti musicali.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

 

 

12 - 24 mesi

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Dal compimento del primo anno di vita fino ai due anni il bambino inizia a prendere coscienza della separazione dalla mamma e deve quindi far fronte alle crisi di ansia e di abbandono. In questa fase subentra l'oggetto transizionale: questo viene offerto al bambino dalla mamma nel momento in cui si assenta, il piccolo la sostituisce e il giocattolo diviene allora un segno di certezza.

 

 

Quali giochi è consigliabile regalare in questa fascia d'età?

In questa fascia d'età oltre che offrire al bambino un oggetto sostitutivo della figura materna, che può essere rappresentata ad esempio dal peluche, è anche importante stimolare la capacità cognitiva attraverso giochi educativi come il babycomputer bilingue, una confezione 24 mattoncini, puzzle tematici, cavallo a dondolo, libri e telefoni parlanti o piccoli strumenti musicali.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

 

 

3 - 6 anni

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

In questa fase di crescita il bambino inizia a socializzare e i giochi, in questo, ricoprono un ruolo fondamentale. Il bambino dimostra interesse nel giocare con gli altri ed inizia a sviluppare una capacità immaginativa e un comporamento imitativo di quello degli altri, dei pari ma anche rispetto ai genitori.

 

 

Quali giochi è consigliabile regalare in questa fascia d'età?

Il bambino imitando i suoi pari o il mondo degli adulti fa finta di essere l'altro. Con la bambola e il passeggino, ad esempio, una bambina farà finta di essere una mamma. Altri giochi indicati per questa fascia d'età sono la pista per macchine, il sapientino, i mattoncini lego, il primo computer interattivo, piccoli veicoli, cicciobello, la piccola cucina, l'officina junior, Barbie, la valigetta con colori e adesivi e l'album da colorare.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

 

 

Intorno ai 10 anni

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Intorno ai 10 anni il bambino matura una capacità di gioco regolata da norme. Il gioco regolamentato prepara il bambino a vivere in una vita sociale fatta di norme, ruoli e relazioni sociali stabilite. Alcune ricerche empiriche dimostrano che i giochi di finzione e, in particolare, i giochi con regole facilitano i rapporti sociali non solo perché preparano ai ruoli da svolgere, ma anche perché rendono più flessibili e tolleranti nei riguardi degli altri.

 

 

Quali giochi è consigliabile regalare in questa fascia d'età?

Giochi istruttivi come il planetario e il telescopio interattivo assolvono una funzione educativa, mentre giochi di società come Uno, Risiko, Twister, l'Allegro Chirurgo, Monopoli favoriscono lo sviluppo della socialità.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Sfruttare le occasioni: idee regalo

Il regalo, o dono, è una tradizione che in molte culture contribuisce a formare una coesione sociale. L'atto del donare per il bambino assume un significato diverso: ciò che viene donato in segno di affetto si trasforma in un'occasione di divertimento e crescita.

 

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Per mostrare rispetto e gentilezza, la tradizione insegna che il primo dono nei confronti del bambino sia legato anche alla mamma in occasione del parto. In questo caso si pensa al bambino e alla mamma ancora nella loro unione simbiotica, così i regali più adeguati all'occasione possono essere un vestitino, delle scarpette, il biberon, una trapuntina, una borsa per pannolini, un passeggino, delle bavette, un peluche o dei sonagli per bambini.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Un'altra occasione è il battesimo: oltre alla classica collanina d'oro, il box, il girello, il set di pappa e altri regali per la sua crescita, delle ottime idee regalo per il neonato possono essere una bambola, un peluche, un carillon o altri piccoli giochi come indicati nella fascia d'età 0-12 mesi.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

In alcune famiglie l'educazione comprende un premio di comportamento per incentivare il rispetto delle regole da parte del bambino. In questo caso, come per il natale e il compleanno, la scelta del regalo dipende dalla fascia d'età di riferimento, dagli interessi e dal talento innato che il bambino dimostra quotidianamente.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Il Natale è l'evento tanto atteso dai più piccolini. Ogni anno milioni di famiglie acquistano giocattoli per i propri figli per esaudire i loro desideri. Solitamente la scelta è semplice poiché il bambino esprime, spontaneamente o non, una esplicita richiesta speciale nella famosa letterina a Babbo Natale.
In ogni caso, si può scegliere il regalo natalizio facendo riferimento alla fascia d'età e agli interessi che mostra il bambino o la bambina e, come per il premio di comportamento, si promette un buon regalo per una buona condotta nel corso dell'anno.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

Tutto questo vale anche per il compleanno: rendere importante una data con ricorrenza annuale è fondamentale per far sentire importante il bambino e accompagnarlo nella crescita. Il giusto regalo, che rispetti fascia d'età e che coltivi i suoi interessi, renderà questa data emozionante ed indimenticabile.

Quali elementi considerare all'acquisto?

è molto importante badare bene ai materiali utilizzati e alla qualità del prodotto perchè i giochi non siano dannosi per il piccolo. Il marchio CE è obbligatorio in tutta Europa e garantisce la conformità alle norme europee. Evitare giocattoli con bordi o punte taglienti e alimentati direttamente con presa elettrica è una scelta raccomandata per non rischiare tagli o scosse.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

 

 

Anche la misura è un fattore che può determinare la scelta di un giocattolo. Per un bambino di 6 anni non è più necessario regalare la palla interattiva mille colori, così come per un neonato è prematuro regalare il trattore con rimorchio. Inoltre, è bene assicurarsi che per i bambini di età inferiore ai 36 mesi non ci siano piccole parti di giocattolo che possono essere ingerite o inalate. Ma non c'è da preoccuparsi, l'età cui il giocattolo fa riferimento è spesso indicata nella confezione.

Guida all'Acquisto - Giocattoli prima infanzia

 

 

Inoltre, è indispensabile mantenere l'igiene dei giocattoli destinati ai bambini dai 0 ai 24 mesi poichè in questo periodo il piccolo giocherà mettendo i giocattoli in bocca per un primo contatto con l'esterno e per lo sviluppo della dentizione.

Altre caratteristiche come prezzo e utilità variano a seconda della disponibilità, dell'occasione e dell'età del bambino. Un giocattolo è utile se questo, oltre che intrattenere e divertire, offre un insegnamento al bambino e stimola le sue doti naturali. Per questo conoscere quali sono i suoi interessi e le sue passioni sarà necessario ai fini del giusto acquisto.

Quali norme regolano la produzione dei giocattoli?

Il 20 luglio 2013 è entrata in vigore una norma EN 71-3, come da Direttiva Europea per la Sicurezza dei Giocattoli 2009/48/CE, che stabilisce i requisiti chimici e i termini di progettazione dei giocattoli in modo da evitare l'esposizione dei bambini a sostanze chimiche pericolose che possono avere effetti collaterali per la sua salute.

Alcuni requisiti previsti dalle norme sulla sicurezza si applicano a seconda della fascia di età (per esempio, 10 mesi, 18 mesi, 36 mesi, 6 anni, 8 anni, ecc).